Abilitazione al Commercio e Somministrazione di alimenti e bevande


Autorizzato dalla Provincia di Brindisi e dalla Regione Puglia


Abilitazione al Commercio e Somministrazione di alimenti e bevande

Descrizione del corso

Il Corso abilitante è obbligatorio per avviare un’attività nell’abito della ristorazione o vendita e somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

La formazione degli alimentaristi viene considerata, a livello della comunità scientifica internazionale, come un’arma strategica fondamentale per il controllo delle malattie trasmesse dagli alimenti.
In ottemperanza con quanto stabilito dall'art. 4 della L.R. n. 22 del 24.7.2007 e s.m.i., è stato abolito il "Libretto di idoneità sanitaria per gli alimentaristi e formazione del personale alimentarista", sostituito da corsi di formazione e aggiornamento in materia di igiene degli Alimenti per il personale alimentarista.

Il corso è rivolto a coloro che intendono intraprendere un’attività commerciale tra cui bar, ristoranti, commercio al dettaglio e all’ingrosso di prodotti alimentari, conferendo un’adeguata preparazione sia in ambito commerciale-gestionale che in materia di sicurezza igienico-alimentare. L’obiettivo di una formazione completa sull’igiene alimentare HACCP è di fornire gli strumenti e le conoscenze idonee per sapere come salvaguardare e garantire il più alto grado di qualità del prodotto. L’attestato finale è requisito necessario di accesso ed esercizio delle attività commerciali ex D.lgs. 59/2010, art. 71.

Il corso prevede la trattazione di materie specifiche adatte a formare a 360° figure professionali in grado di gestire tutti gli aspetti commerciali, normativi, fiscali di un’impresa che opera nella somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nonché nelle attività commerciali al dettaglio e/o all’ingrosso.
Particolare attenzione, inoltre, viene rivolta alle tecniche di pulizia e sanificazione (personale, indumenti e ambienti di lavoro), alla conservazione e stoccaggio alimenti, misure preventive da adottare per eliminare o tenere sotto controllo le potenziali cause di contaminazione.